Archivio mensile:maggio 2008

Uno scivolone

Standard

Riprendiamo con la politica.Non si può non farlo.Meglio,io non potevo non riprendere il discorso.

Come spesso accade.e purtroppo fra la magniloquente declamazione dei valori e la modesta pratica di guidare decentemente un’assemblea parlamentare corre una distanza che il presidente Fini,ieri mattina,ha illustrato nel peggiore dei modi;allorchè rispondendo all’onorevole Di Pietro che protestava per le interruzioni,ha detto:<Ovviamente dipende da quel che si dice>.OVVIAMENTE NO;E PER NIENTE AFFATTO DIPENDE.letto stamane su repubblica,articolo di Ceccarelli.

E come se non bastasse…….nella stessa aula parlamentare,traffico illecito di bigliettini affettuosi tra il nostro “premier” e i nuovi ministri/showgirl(gli altri fanno i cabarettisti,capitanati proprio dal giullare di cui parlava l’Economis….)

Poveri noi.E faccio mia una espressione che trovo molto calzante:Fini è un pezzo di merda.

Annunci

Due chiacchiere con un amico

Standard

Lascio il mio nido,vado incontro al sapere.

Trovo un amico,facciamo lo stesso tragitto.Saliamo sullo stesso mezzo.Puntualmente in ritardo leva l’ancora e si decide a partire.

Sei uscita ieri,mi fa.No rispondo,fatto tardi al lavoro.Anche io non sono uscito,oramai ho chiuso con certe cose.Son sopresa,gli faccio.Sì perchè ho cominciato a riflettere,a vedere le cose da nuovi punti di vista che non siano più quelli in cui la chiesa ci ha imbrigliato,lui continua.

Il discorso si fa serio,molto.

Sai,gli dico,molto spesso trovo difficoltà a conciliare quella che credo sia la mia fede col mondo in cui vivo,e soprattutto col modo in cui vivo.L’ultima volta che sono stata a messa ho faticato a lottare  per non alzare la mano e prendere la parola durante la predica del prete.Trovo irritante alcuni atteggiamenti del papa.Sua santità……

Lui replica a ogni mia parola.Le opinioni sembrano convergere.Mi racconta di quando una volta un DON di nostra conoscenza gli ha spiegato il dogma dell’immacolata concezione.Mi dice che il suddetto don spiega che tale dogma è nato semplicemente perchè per parecchio tempo un gruppo molto numeroso di “fedeli”ci aveva creduto,di conseguenza il dogma è stato esteso.Solo perchè un gruppo di ignoranti ci credeva?La domanda che lui si è posto…….

Stiamo perdendo la fede,mi chiedo io.Ammesso che ce l’abbia mai avuta…..

continuo a pensare che il catechismo ci ha rovinati.

Questo accadeva ieri,9 maggio.L’anniversario dei funerali dello stato italiano,quelli del 9 maggio 1978.La mafia ha avuto la meglio.

Un sms

Standard

Presa dalla lettura.Tagli fuori da certi momenti della tue esistenza la disturbante tecnologia.Non è sempre indispensabile.

Ma proprio in quell’istante che volti lo sguardo l’occhio coglie i simulacri dell’informazione.Guardi bene un display digitale,il simbolo acceso della “bustina” da lettera sta a significare l’invio da parte di un mittente di un messaggio e la ricezione di tale messaggio da parte di un ricevente in grado di decodificarlo,io.

Mi distraggo dalla lettura.Apro il messaggio,accedo al contenuto.Sorrido.Rifletto

Ho ricevuto un grido.Una dichiarazione,messaggio virtuale carico di sentimenti reali.Intimi.

Ho ricevuto un sms.